mercoledì 28 settembre 2011

Torta Margherite

Oggi è il compleanno del mio caro maritino, e questa è la torta che ho preparato per lui.
Ho fatto una torta margherita, tanto per restare in tema! Cinque dischi farciti alternando camy cream semplice e alla nocciola, e una bagna di acqua, zucchero e liquore Strega. Le margherite sono come sempre in pasta di zucchero.

E questo è l'interno, la foto forse non rende bene l'idea, ma era di una sofficità e "leggerezza" che mi hanno piacevolmente sorpreso!
Per chi volesse provarla, la ricetta della torta margherita è questa:
4 uova intere
7 tuorli
230g zucchero
125g farina
125g fecola di patate
100g burro fuso tiepido
2 cucchiaini di lievito rasi
1 bustina di vanillina
buccia grattugiata di un limone
1 pizzico di sale

Sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unire la vanillina e la scorza del limone e continuare a montare.
Setacciare le polveri insieme ed unirle in due riprese al composto di uova, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto, infine unire il burro poco alla volta continuando a mescolare in questa maniera. Versare in una tortiera, io ne ho usata una da 18cm perchè la volevo bella alta, ma va benissimo da 24cm o 26cm, e cuocere a 170 gradi in forno preriscaldato per circa 35/40 minuti.
Penso che questa torta sia buonissima anche a colazione, con un velo di marmellata, o per un bel tè pomeridiano, tra una chiacchiera e l'altra con le amiche!
Gabry

4 commenti:

  1. Ma che bonta'!! Bella torta :-)

    RispondiElimina
  2. Marianna....la vicina golosa30 settembre 2011 12:16

    ragazzi che torta!!!bella da vedere e....non e' buona..... di PIU'!!!Soffice e deliziosa....auguri vicino!!!A quando il prox compleanno?!?

    RispondiElimina
  3. Grazie ragazze!
    Cara vicina, sono contenta che ti sia piaciuta, cominciamo ad abituarla alle cose buone questa bimba che sta per arrivare!:-)

    RispondiElimina
  4. Carletto e Gabry me ne hanno portata una fetta enorme a casa perchè ero malata e nonostante la febbre devo dire che mi è proprio piaciuta!!!

    la maestra Roby

    RispondiElimina